UNA BUONA OCCASIONE: La permacultura che gli aborigeni sognano (2020)

UNA BUONA OCCASIONE La permacultura che gli aborigeni sognano Secondo posto al concorso letterario figurativo nazionale Passi paesaggi passeggeri indetto dall associazione culturale Caff delle Arti IV Edizione il libro nasce da un idea forse un sogno La giu
  • Title: UNA BUONA OCCASIONE: La permacultura che gli aborigeni sognano
  • Author: Stefano Signori
  • ISBN: 1520768397
  • Page: 123
  • Format:
  • UNA BUONA OCCASIONE: La permacultura che gli aborigeni sognano
    Secondo posto al concorso letterario figurativo nazionale Passi, paesaggi, passeggeri indetto dall associazione culturale Caff delle Arti IV Edizione , il libro nasce da un idea, forse un sogno La giuria del premio si cos espressa L opera, per volont dell autore, si apre con una premessa imprescindibile dal resto e che costituisce la base per l intera narrazione Una storia non andrebbe letta e basta, ma andrebbe preparata con la dedizione di un artigiano, riletta in momenti dove la luce viene rifratta in lunghezze d onda diverse, melanconie variegate di una felicit temprata a diverse temperature In verit non esiste una visione del mondo, ma solo un sarto che modella di continuo un vestito Fedele a quanto dichiarato, l autore ci propone un diario di viaggio ricolmo di valori umani e sociali Un percorso che si compie dentro e fuori la sensibilit dell animo umano attraversando, anche con palesata paura, le domande pi scomode Si scoprono risposte inaspettate, adorne, oltre che del loro significato, di una semplicit disarmante, difficilmente visibile ma sempre presente Pregevole opera dal potenziale altamente condivisibile L autore, definendosi un cantastorie, racconta, con umilt , saggezza e grande sensibilit d animo, orizzonti personali e deduzioni che non desiderano insegnare ma suggerire, che non impongono ma consigliano Vibrazioni che esistono a prescindere ma che divengono insostituibili necessit di coloro che sanno andare oltre la realt , preconfezionata e servita come l unica possibile e indiscutibile perch , sempre come sostenuto dall autore Deve venir meno l abitudinario scosso dallo straordinario Pu il sogno degli aborigeni plasmare la realt e difendere la vita Pu un ragazzo alla deriva perdersi a tal punto da vedere l invisibile negli occhi rinnovati del giovane Holden Un male di vivere, sintomo del volere del daimon, un ricordo della vera natura a cui tutti apparteniamo Scriveva Borges Un uomo si propone il compito di disegnare il mondo Trascorrendo gli anni, popola uno spazio con immagini di province, di regni, di montagne, di baie, di navi, d isole, di pesci, di di, di strumenti, di astri, di cavalli e di persone Poco prima di morire, scopre che quel paziente labirinto di linee traccia l immagine del suo volto Nel viaggio irreale di un Australia mistica ho individuato la migliore farmacologia per ingannare il pittore, ed ora ho la consapevolezza che questa storia non m appartiene La ribalta di quel narcisismo Freudiano preso come scolastica per la realizzazione di s nella speranza che le concezioni si possono cambiare Non esistono pensieri immortali ma solo pensieri Il desiderio di tornare a desiderare una vita semplice, fatta da pochi elementi, essenziali, sui quali esercitare il massimo controllo morale, un epifania straordinaria della vera realt Bisbigliandolo piano, un modo c Un idea cos antica che adesso lo so, mi ha salvato la vita Quanto ho riso Con la scusa d incontrare i massimi divulgatori a livello mondiale della progettazione sostenibile in Permacultura mi sono cos regalato la pi grande buona occasione che la vita potesse regalarmi.
    • [✓ UNA BUONA OCCASIONE: La permacultura che gli aborigeni sognano || ↠ PDF Download by à Stefano Signori]
      Stefano Signori

    One Reply to “UNA BUONA OCCASIONE: La permacultura che gli aborigeni sognano”

    1. Bel libro, mi aspettavo racconti di un progetto di permacultura e invece si tratta di un libro abbastanza filosofico, riflessivo A tratti esasperante per la sua profondit , ma una volta entrati nel pensiero dell autore di legge con piacere, condividendo il significato profondo nascosto tra le parole

    2. Ognuno ha le sue esperienze ma bello scoprire che non cos difficile specchiarsi e riconoscersi in quelle degli altri.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *